Sabato 30/03/2019 – Ore 09:00

Casa di Cura Madonna di Boschi – Via Ragazzi del ’99, 0 – Buttigliera alta (TO)

Conversare con la persona con disturbi comunicativi
Il ruolo del partner conversazionale

Responsabile scientifico:

Dr.ssa Ilaria Gonzatto

Il convegno è accreditato ECM per tutte le professioni sanitarie: Fornisce 8 Crediti ECM.

Accreditato per:
Medici, Psicologi, Educatori Professionali, Fisioterapisti, Infermieri, Logopedisti, Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica Terapista Occupazionale


Quota di partecipazione 30€
Include ECM – Coffee Break – Lunch – Da versare in sede di convegno al momento della registrazione

Organizzazione:
Provider:

Associazione Salute e Bioetica Piemonte

Obiettivi formativi

Al termine del corso ciascun partecipante sarà in grado di:

  • -conoscere i principali disturbi della comunicazione di origine neurologica, con specifico riferimento ai seguenti quadri clinici: disartria, afasia, disturbi comunicativi secondari a deterioramento cognitivo, trauma cranico, lesioni a carico dell’emisfero destro;
  • saper discriminare tra di loro i principali disturbi della comunicazione di origine neurologica;
  • conoscere il ruolo del partner comunicativo per la persona con difficoltà della comunicazione;
  • conoscere le principali modalità di supporto alla conversazione e le principali modalità alternative alla comunicazione verbale;
  • incrementare le proprie abilità personali come partner comunicativo;
  • saper utilizzare le principali modalità di supporto alla comunicazione.

Durante il corso verrà dato ampio spazio ad attività pratiche ed al role-playing, al fine di sperimentare le principali modalità comunicative presentate ed i principali strumenti di Comunicazione Aumentativa Alternativa.

Docente

Dott.ssa Rossella MUÒ
Logopedista Magistrale presso ASL Città di Torino Servizio di Recupero e Rieducazione Funzionale
Docente del Corso di Studi in Logopedia Università degli Studi di Torino

A chi si rivolge

A tutti i professionisti sanitari che necessitino di potenziare le proprie abilità comunicative per favorire la relazione con utenti che presentino disturbi comunicativi.

Programma

  • 09:00 – 09:15 – Presentazione del corso e patto d’aula

  • 09:15 – 10:15 – I disturbi comunicativi di origine neurologica: caratteristiche specifiche

  • 10:15 – 10:30 – Coffee Break.

  • 10:30 – 11:30 – Come distinguere i differenti disturbi comunicativi? – Discussione di filmati e registrazioni.

  • 11:30 – 12:30 – Il ruolo del partner comunicativo: evidenze scientifiche ed applicazioni

  • 12:30 – 13:30 – Lunch

  • 13:30 – 14:30 – Supportare la comunicazione: quali modalità e strumenti? – Strumenti di Comunicazione Aumentativa e Alternativa

  • 14:30 – 16:00 – Supportare la comunicazione: la conversazione in pratica (role-playing)

  • 16:00 – 16:30 – Discussione

  • 16:30 – 17:00 – Verifica d’apprendimento